IL MIO BLOG DIARIO #25 – Non c’è posto per gli struzzi

IL MIO BLOG DIARIO #25 – Non c’è posto per gli struzzi

Sto cavalcando l’onda, finché resistito, e cerco di tenermi stretta la mia parola dell’anno:

CONSAPEVOLEZZA

Credetemi, non è cosi facile perché essere consapevoli è una grossa responsabilità, mi sento in dovere di dire anche delle cose che, forse, non mi renderanno poi così simpatica ma non posso soprassedere e far finta di nulla. Non c’è posto per gli struzzi, niente testa sotto la sabbia!

In questo anno di Zucca di Legno mi sono resa conto che la consapevolezza dev’essere a doppio senso e la mia prima missione 2018 sarà quella di aiutarti a conoscermi bene, tanto quanto serve per capire il mio lavoro si, ma soprattutto il valore dei miei lavori, si, si, intendo proprio i prezzi che applico!

Di recente mi sono iscritta alla NEWSLETTER di Francesca Baldassarri : “7 consigli per iniziare l’anno col botto”, una mail al giorno, per 7 giorni”.

Tra i suoi  preziosi consigli, mi sono soffermata su uno in particolare: aggiusta i prezzi.

No, non sto aumentando i prezzi, ma proprio in virtù del bisogno di accrescere la mia “consapevolezza” rifletto tanto e cerco la soluzione più efficace e onesta, per me e per chi compra Zucca di Legno.

“Niente cambia se tu non cambi”

In realtà non sto dicendo nulla di nuovo di quanto si sia già letto in giro ma, ricordarlo non è mai sbagliato, specie ora che vi sto parlando di me e delle mie creazioni.

Come nasce il prezzo delle mie creazioni?

Se segui Zucca di Legno dall’inizio avrai potuto constatare che i PREZZI SONO CAMBIATI nel corso del tempo.

Inizialmente, soprattutto per le scritte in legno, ho cercato di tenere un basso profilo (traduci in “Basso Costo”) perché dovevo capire come muovermi, chi avevo di fronte, cosa ero in grado di fare e di offrire.

Col tempo mi sono poi resa conto di 2 cose fondamentali:

LA PRIMA riguarda il PREZZO.

Non tenevo conto delle ore di lavoro necessarie alla realizzazione del mio prodotto e ho sbagliato, perché un prodotto fatto a mano è fatto col mio tempo, la mia abilità e la mia fatica.

La SECONDA cosa è che così facendo, inconsciamente, ho fatto della CONCORRENZA SLEALE verso i miei competitor. 

Ma converrete con me che questi passaggi erano necessari,

la Zucca di Legno di oggi è completamente diversa da quella di un anno fa: la tecnica è nettamente migliorata, sia nel taglio che nel colore; abbiamo investito in attrezzature sicuramente più professionali; stiamo lavorando sulla nostra identità;

quindi SI, i prezzi sono aumentati ma anche quello che stiamo offrendo è un prodotto completamente diverso, consapevole.

Se scegli di acquistare una creazione Zucca di legno, consapevole di sapere cosa c’è dietro, sai che stai portando nella tua casa molto più di un pezzo di legno. Non posso (né voglio) competere con aziende che producono in maniera industriale, perché io ho bisogno della magia della creazione personalizzata, dello studio, dei messaggi di ringraziamento di chi apre il pacco Zucca di Legno.

Se quello che cerchi è un prodotto senz’anima che arrivi il giorno dopo con un prezzo da grande distribuzione, non sono la persona giusta per te.

E con questo che altro posso dire se non: LASCIO A TE LA SCELTA CONSAPEVOLE.

 

 

 

 

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Join Waitlist We will inform you when the product arrives in stock. Just leave your valid email address below.
Email Quantity We won't share your address with anybody else.